Sindrome 8 settembre

Italiani brava gente. Siamo un popolo di Santi, Navigatori e Poeti. Italiani spaghetti. Italiani maccheroni. ‘Spaghetti-Mafia-Mandolino. Maschilisti. Maleducati. Opinionisti. Italiani tutti commissari tecnici. Italia Paese di soli Specialisti. Diplomatici nel DNA, tant’è che preferiamo fare nostre le ragioni degli altri su di noi, piuttosto che portare avanti le nostre idee e mostrare quella bella personalità mista a creatività che ci appartiene ed è sempre stato un vanto per il Paese. Ormai, non riusciamo più ad identificarci nemmeno nel Made in Italy. Potremmo continuare all’infinito, ma può bastare. Come possiamo pensare di farci piacere al mondo, se noi stessi non ci piacciamo? In Italia lo straniero ha sempre avuto una corsia preferenziale, sempre davanti all’italiano. In Romagna per effetto turistico, i tedeschi erano per noi, oro ad ogni passo fatto. Al Sud lo sono i migranti, al di là della solidarietà. Ogni Stato, ogni Regione, ogni Paese, ha i suoi perché e per come comportamentali, riferiti agli stranieri che siano essi profughi, turisti o migranti…

Ma quando siamo così cambiati?

10,00

Edizioni Damiano
Aggiungi ai preferiti
Aggiungi ai preferiti
Condividi
FacebookTwitterLinkedInEmailGmailSMSPrintPinterestWhatsAppTelegram

Book Details

ISBN

9788894272642

Foto Copertina

@Nez per Edizioni Damiano

Illustratore

ideazione e realizzazione Nid@ per Edizioni Damiano

Copertina

a colori plastificata lucida flessibile

About The Author

Nicoletta Damiano

Nicoletta Damiano