Make Up Noir

nicenezNel ventunesimo secolo i grandi generi letterari sono caratterizzati da notevoli cambiamenti rispetto al passato. Le avanguardie hanno esplorato angoli mai immaginati prima mettendo in luce anche alcune sottocategorie che a loro volta sono divenute autonome e hanno formato, di conseguenza, nuove strade interpretative e narrative.

In Make up in noir i protagonisti non sono gli investigatori. Le due autrici del libro Nida pseudonimo usato dalla giornalista Nicoletta Damiano e Nez, Nerina Elena Zarabara psicologa, non intendono colpevolizzare i loro personaggi ma creare un rapporto stabile e concreto fra loro ed il lettore. La storia può, quindi, essere raccontata dal criminale o da chi è coinvolto con il misfatto. Questo fattore è di primaria importanza. La trasposizione dell’io narrante struttura il personaggio in modo tale da destare maggiormente interesse nel lettore, riesce a rispondere alle domande psicologiche in modo istantaneo e concreto a differenza della giallistica classica che verte soltanto sui ragionamenti dell’investigatore.

 

16,00

Edizioni Damiano
Aggiungi ai preferiti
Aggiungi ai preferiti
Condividi
FacebookTwitterLinkedInGoogle+EmailGoogle GmailSMSPrintSkype

Book Details

ISBN

9788890784828

Copertina

Colori-Flessibile plastificata lucida- Interno B/N Carta bianca patinata lucida

Illustratori

Davide Giorgetti Meneghello per le illustrazioni e i fumetti, @Nida per Edizioni Damiano Realizzazione copertina e inizio capitoli

pagine

96 bianco e nero

Anno Edizione

Giugno 2010

About The Author

Nez e Nida

Nez e Nida